ENERGIA SOLARE FOTOVOLTAICO – APPROFONDIMENTO REGOLATORI DI CARICA

Articolo originale ripreso dal sito commerciale mpptsolar.com

Un approfondimento su quali regolatori di carica scegliere tipo MPPT o PWM.

Quale regolatore scegliere: mppt o pwm?


Hai bisogno di un regolatore di carica per il tuo impianto fotovoltaico ma non sai quale scegliere? Il mercato offre diversi tipi di regolatori di carica solari a diversi prezzi. Ma quale è quello più adatto a te? Risulta quindi molto importante conoscere le loro caratteristiche ed il loro funzionamento in modo da fare un acquisto sicuro e duraturo. Mppt Solar ha per questo selezionato nel mercato due tra i migliori regolatori di carica per pannelli solari fotovoltaici ed ha voluto creare questa pagina informativa per aiutarti nella scelta del giusto regolatore di carica per il tuo impianto fotovoltaico in base al tipo di pannelli e alla batteria che desideri installare. Se durante la progettazione del tuo impianto fotovoltaico ad isola hai deciso di scegliere determinati pannelli anzichè altri è bene sapere che questa scelta può suggerire un regolatore anzichè un altro. I nostri regolatori di carica sono di due tecnologie: mppt e pwm.

Dove usare un regolatore mppt e dove usare uno pwm?

Come abbiamo detto, la scelta della tecnologia del regolatore di carica dipende sia dal tipo di pannelli che abbiamo o che vogliamo installare sia dal banco batterie. Il regolatore pwm costa normalmente di meno rispetto ad un regolatore mppt, ma il regolatore mppt è in grado di sfruttare pienamente un pannello fotovoltaico di tensione ben superiore al banco batterie e quindi consente di produrre maggiore energia rispetto ad un regolatore pwm. Se la tensione del pannello è di poco superiore a quella della batteria (tipico caso di un pannello 12V a 30 celle e batteria 12V), il regolatore pwm è consigliato in quanto ha un rendimento giornaliero in questo caso simile all’mppt. Di seguito quindi abbiamo fatto una tabella molto semplice dove troverete quale tecnologia del regolatore di carica usare in base a:

1) Numero di celle che compongono i vostri pannelli

2) Tensione del banco batterie che volete ricaricare

Pannelli e Batterie Tipo di Regolatore
Pannelli a 36 celle e Batterie 12V MPPT
Pannelli a 48 celle e Batterie 12V/24V MPPT
Pannelli a 54 celle e Batterie 12V/24V MPPT
Pannelli a 72 celle e Batterie 12V/24V MPPT
Pannelli a 144 celle e Batterie 48V MPPT
Pannelli a 30 celle e Batterie 12V PWM
Pannelli a 60 celle e Batterie 24V PWM
Pannelli a 120 celle e Batterie 48V PWM

Come capire le tensioni dei pannelli in funzione delle loro celle?

Celle dei Pannelli Tensione nominale Tensione a circuito aperto
30 celle 12V 18V
36 celle 12V 21V
48 celle 18V 30V
54 celle 18V 33V
60 celle 24V 36V
72 celle 24V 42V
120 celle 48V 72V
144 celle 48V 84V

Come si comportano i due regolatori?

Ed ora vediamo due foto che abbiamo scattato per mostrarvi il comportamento della corrente nel regolatore di carica pwm PR3030 e nel regolatore di carica mppt Solarix. Come pannello fotovoltaico abbiamo utilizzato un pannello da 100W in silicio monocristallino. L’angolazione del pannello non era proprio perpendicolare ai raggi solari per un bisogno “fotografico”. La batteria è una batteria della Fiamm al piombo-acido da 12V.

1) Regolatore di carica pwm PR3030

Come è visibile dalla foto, in uscita dal pannello abbiamo una corrente di 1,60A che viene usata quasi completamente dal regolatore pwm (1,57A) per ricaricare la batteria da 12V. Il regolatore PR3030 può sopportare correnti fino a 30A e presenta anche la funzione di visualizzazione della percentuale di carica della batteria. In questo caso ci informa che la batteria è carica al 76%.

2) Regolatore di carica mppt Solarix

A differenza del regolatore pwm che considera solo la corrente al fine della carica, il regolatore mppt Solarix considera tutta la potenza del pannello fotovoltaico (quindi tensione e corrente). Infatti la differenza tra la tensione erogata dal pannello (esempio 36V) e la tensione necessaria alla batteria in quell’istante (esempio 14V) non viene persa ma viene trasformata dal regolatore mppt in corrente utile al processo di ricarica. Dalla foto si vede che la corrente in uscita dal pannello è di 1,68A, ma la corrente che va alla batteria è addirittura di 2,07A. Con il regolatore di carica mppt Solarix utilizziamo tutta la potenza del pannello!

Scopri anche tu i meravigliosi vantaggi che l’energia fotovoltaica/eolica ci mette a disposizione:

1 energia gratuita

2 energia pulita ed inesauribile

3 energia accessibile da tutto il mondo

4 energia disponibile anche di notte grazie alla possibilità di immagazzinarla in batterie.

Precedente IL SALVAVITA E L'INTERRUTTORE MAGNETOTERMICO Successivo VERIFICA VALIDITA' DOCUMENTO CON FIRMA DIGITALE