ELAD FDM-DUO OSCAR 100 GPS referenziato con GPSDO a 10 MHz su Trasmettitore e Upconverter

Il video con la trasmissione e la ricezione perfetta della frequenza impostata sul trasmettitore ELAD FDM-DUO  a (10) 489.618.400 Hz, il software SDR Console sincronizzato con il Beacon alto e  attiva l’auto calibrazione, riceve perfettamente il mio segnale trasmesso su 10.489.618.400 Hz.

COME VEDERE ESATTAMENTE LA FREQUENZA DI TRASMISSIONE VERSO IL SATELLITE OSCAR-100 SENZA FARE CALCOLI E CON PRECISIONE ASSOLUTA (+/- 0,0000000024 Hz).

ELAD FDM-DUO 10.489.795.000 Hz, ESATTA FREQUENZA DI TRASMISSIONE, nel display manca il 10.

RICEZIONE DAL SATELLITE OSCAR 100 – SLITTAMENTO DELLA FREQUENZA DI RICEZIONE

Spesso sentiamo parlare di slittamento della frequenza quando ascoltiamo una stazione dal satellite Oscar 100, “E’ LNB di ricezione della parabola che slitta!”, OK, ma non è il solo problema che bisogna affrontare.

La soluzione per la ricezione da satellite Oscar 100, con qualsiasi LNB, sia PLL, che non PLL (anche con l’LNB più economico del mercato senza quarzo) viene risolto dal software SDR Console, con l’auto calibrazione dell’LNB, che pone rimedio assoluto, e la frequenza resta stabile nel tempo. Un estratto del mio articolo riguardo l’argomento:

Come attivare l’auto calibrazione dell’LNB

Riguardo alla stabilità della ricezione di OSCAR 100 (niente slittamenti della frequenza di ricezione dovute all’LNB) la stabilità è assicurata dalla funzione di SDR Console, (video del sottoscritto, sotto) che si aggancia alla frequenza del Beacon alto di OSCAR 100 a 10.489.800.000 Hz e corregge automaticamente lo spostamento + o – (lo slittamento) di frequenza dell’LNB, mantenendo stabile e perfetta, la ricezione.

Il collega IU2EFA, ha realizzato un video dove ci illustra, come configurare SDR Console, per ottenere la stabilita della ricezione di Oscar 100, agganciandosi al suo Beacon alto a 10.489.800.000 Hz e realizzando l’auto calibrazione dell’LNB. Per cui non serviranno LNB PLL con quarzo TCXO particolari o agganciati ad un GPSDO con clock da satellite GPS.

Adottando questa soluzione si risolve definitivamente il problema dello slittamento dell’LNB in Ricezione dal satellite Oscar 100.

TRASMISSIONE VERSO IL SATELLITE OSCAR 100 – SLITTAMENTO DELLA FREQUENZA DI TRASMISSIONE

Su qualunque Trasmettitore (28-144-432 MHz) in SSB, modo USB, il migliore quarzo TCXO anche con 0.5 ppm (parti per milione) di precisone, termostatato, ha una tolleranza di più o meno, centinaia di hertz, di slittamento della frequenza. Nella catena di conversione, del segnale da inviare all’Oscar 100, il segnale dal Trasmettitore, arriva all’Upconverter che aumenta la frequenza fino ai 2.400.000.000 Hz, ossia 2,4 GHz e le poche centinaia di hertz di slittamento del TX diventano migliaia. A tutto questo si aggiunge lo slittamento anche dell’Upconverter, che ha un suo oscillatore interno (con quarzo TCXO con 0.5 parti per milione, nel migliore dei casi) e siamo completamente fuori frequenza rispetto alla frequenza del satellite, su cui trasmettere.

Altro dilemma è quello di dover fare il calcolo della frequenza, da impostare sul trasmettitore, per avere una certa frequenza di uscita sul satellite, ecco il Band Plan con Down-link, la RX Frequency e l’UP-Link:Esempio di calcolo. Trasmetto a 144.290 Mhz, la frequenza in uscita dall’up converter, sarà 2.400,290 MHz che corrisponderà alla frequenza reale in uscita dal trasponder di Down-link pari a 10.489.790,000 MHz. Ma se devo trasmettere sulla frequenza di  10.489.790,550 MHz, quale sarà la frequenza che dovrò impostare sul trasmettitore? Di quanti Hertz mi devo spostare su o giù in frequenza per lanciare la mia richiesta di QSO a colleghi che sono in conversazione sul satellite?

Dai QSO che ho fatto su Oscar 100 e che ascolto, molti colleghi che hanno usato la soluzione di ricevere il satellite QO-100, direttamente sull’apparato ricetrasmittente, con un LNB che porta la frequenza di ricezione nella stessa banda di trasmissione, continuano a fare QSO fuori frequenza (1/1,5 KHz su o giù), perché non ascoltandosi o non avendo una frequenza di riferimento, non se ne rendono conto. Molti utilizzano altro metodo, che è quello di rito, cioè, tenere per un certo tempo il ricetrasmettitore acceso cosi arrivando a temperatura la frequenza di trasmissione è più stabile e poi tramite le WebSDR in rete controllano la frequenza di trasmissione e memorizzano le correzioni da fare per essere più vicini alla frequenza precisa di trasmissione, (esempio: aggiungo 507 Hertz alla frequenza di trasmissione cosi sono più vicino a quella reale che il satellite rimanda dal transponder di Down-link).

TRASMISSIONE VERSO IL SATELLITE OSCAR 100 – PRECISIONE ASSOLUTA DELLA FREQUENZA DI TRASMISSIONE – LA SOLUZIONE

HO USATO IL MIO FDM-DUO PER LA SOLUZIONE DEFINITIVA AI VARI PROBLEMI CONNESSI ALLA TRASMISSIONE VERSO IL SATELLITE OSCAR 100.

Adesso vi esporrò la soluzione che ho ho adottato per avere una trasmissione verso il satellite Oscar 100, che semplifica al 100 per 100, tutte le problematiche sopra esposte e che al momento che scrivo (Agosto 2019) che io sappia nessuno ha realizzato.

La soluzione è di usare un GPSDO sincronizzato con gli orologi atomici al Rubidio dei satelliti GPS, che genera un segnale a 10 MHz che sincronizzi il trasmettitore, sostituendosi al quarzo TCXO interno a 0,5 ppm e lo stesso segnale venga usato dall’Upconverter che sostituisce il suo oscillatore locale TCXO e si agganci ai 10 MHz della frequenza GPS referenziata a 10 MHz.

L’apparato ricetrasmittente ELAD FDM-DUO ha la possibilità con un ingresso SMA, di usare un clock esterno a 10 MHz, GPS referenziato, per la trasmissione e la ricezione ed inoltre è possibile attivare un Offset sulla frequenza di trasmissione in modo tale che venga visualizzata l’esatta frequenza su cui andremo a trasmettere verso il satellite, senza eseguire calcoli o aggiustamenti di nessun tipo.

L’FDM-DUO sopra rappresentato trasmetterà esattamente su (10)489.795.000 Hz senza nessuna correzione necessaria e con un errore (+/- 0,0000000024 Hz) di precisione assoluta, quindi anche se si vuole trasmettere a (10)489.796.777 Hz, basterà regolare la manopola di sintonia e premere il PTT, facile e senza nessun calcolo da eseguire.

Adesso seguono in dettaglio le impostazioni necessarie da eseguire sulL’ FDM-DUO per attivare l’Offset, che visualizzerà l’esatta frequenza di trasmissione e il collegamento con il GPSDO di Leo Bodnard ( LINK ) che ha bisogno di un attenuatore di 6 dBm sul segnale a 10 MHz per pilotare correttamente l’ingresso dell’ FDM-DUO, che vuole un segnale in ingresso pari a 0 dBm. Ho anche cambiato le impostazioni del GPSDO di Leo Bodnard, portando l’uscita del segnale a 10 MHz a +6.4dBm, drive setting 8mA, tramite il software in dotazione.

Costruzione dell’attenuatore:

Parametri effettivi dell’attenuatore

impedenza ingresso 51 Ω [swr:1.0]
impedenza uscita 51 Ω [swr:1.0]

Attenuazione 6.1 dB

Spegnere l’FDM-DUO, attivare il GPSDO a 10 MHz, attendere che si allinei sui satelliti GPS (30 sec max) e riaccendere   l’FDM-DUO, se il livello del segnale in ingresso al REF IN ( voce 2 della foto che segue) è corretto si accenderà sul display la scritta REF IN (sotto la scritta Hz), che indica che il clock al trasmettitore arriva dal GPS referenziato a 10 MHz.

Premesso che il trasmettitore lavorerà sui 28 MHz ed anche l’Upconverter della DX Patrol MK2, deve essere configurato per tale frequenza, vediamo adesso le configurazioni da eseguire sull’FDM-DUO. DX Patrol Upconverter MK2. Impostare S1 per la frequenza di 28 MHz.

Dal menu delle impostazioni dell’apparato selezioniamo  (61) OFS VALUE e inseriamo il valore dell’offset pari a 10461500000, (esempio per determinare il valore da inserire 10.469.690-28190=10.461.500 KHz valore dell’offset). Sotto le impostazioni e la pagina del manuale dell’FDM-DUO dedicata alla configurazione dell’offset.Segue il video con la trasmissione e la ricezione perfetta della frequenza impostata sul trasmettitore ELAD FDM-DUO  a (10) 489.618.400 Hz, il software SDR Console sincronizzato con il Beacon alto e  attiva l’auto calibrazione, riceve perfettamente il mio segnale trasmesso su 10.489.618.400 Hz.

Buon Ferragosto e divertitevi con la sperimentazione, che mantiene sempre viva l’interesse per la radio, come ha fatto il caro Marconi per tutta la sua vita e ci ha regalato questa innovazione tecnologica che ha cambiato il mondo.

73 da Antonio IU8CRI.

Video correlato:

MIA SPERIMENTAZIONE – Oscar 100 – Trasmettere e ricevere facilmente e con il minimo della spesa

 

 

Precedente ELAD FDM-DUO OSCAR 100 GPS referenced with GPSDO 10 MHz of transmitter and upconverter Successivo RICEVERE I MODI DIGITALI - FT4 - FT8 CON KIWISDR - Stazione Ricevente di IU8CRI