Mac OS X Apple – Installare da Chiavetta USB su PC

  1. Premessa: L’autore non è responsabile dell’uso che ne verrà fatto delle notizie contenute nell’articolo, i siti citati sono presenti su Internet e a disposizione di tutti.L’autore di questo articolo cita solo le fonti disponibili e non ha nulla a che fare con i siti citati. 

Come creare un Chiavetta USB da 8 Gb per installare il famoso sistema operativo, Mac OS X, della Apple, affidabile, performate e con una interfaccia grafica unica, completamente immune dai Virus e con una affidabilità e stabilità eccezionale, occorre avere a disposizione un PC con un Hardware “selezionato” e con processore Intel. un Pc così configurato viene chiamato anche Hackintosh.

Avete letto bene! Installare Mac OS X della Apple, su un comune PC. La Apple, nel passato utilizzava processori PowerPC tipo G3,G4 e G5, quando si è resa conto, grazie al lungimirante Steve Jobs, che i processori PowerPC G5 non potevano essere utilizzati nei portatili della Apple, perchè consumavano troppo, la Apple è passata ai processori Intel.

Nel periodo di passaggio ai processori Intel da parte della Apple, era appena uscito l’Intel Core Duo Duo e la prima azienda a utilizzare questi nuovi processori Intel, è stata proprio la Apple, poi i processori sono stati resi disponibili ai costruttori di PC, alcuni mesi dopo. Torniamo al nostro discorso iniziale, ecco perchè è possibile realizzare un computer, un PC con processore Intel, su cui gira in modo nativo (non emulato) il Mac OS X della Apple.

La realizzazione, necessità di tempo, pazienza e dedizione, per una lettura attenta delle procedure e gli approfondimenti necessari di argomenti diversi dal PC. Questo non è un progetto che si realizza in 10 minuti, ma alla fine le soddisfazioni saranno tante.

Cosa ci occorre? Schede madri della Gigabyte, con eventuale scheda video aggiuntiva della Nividia, hard disk collegati su SATA, Tastiere e Mouse su porte USB, anche originali Apple e l’ingrediente pricipale è il Sistema Operativo della Apple che va acquistato in ORIGINALE dalla Apple, anche una versione su DVD di qualche anno fa va bene, che successivamente all’istallazione può essere aggiornata direttamente scaricando le nuove versioni dall’App Store di Apple.

In particolare, anche a chiarimento per l’acquisto del Sistema Operativo di Apple, l’ultimo nato  macOS 10.13 High Sierra è ora disponibile presso Mac App Store. Chiunque abbia acquistato Mac OS X 10.6 Snow Leopard, OS X 10.7 Lion, OS X 10.8 Mountain Lion o OS X 10.9 Mavericks, OS X 10.10 Yosemite, OS X 10.11 El Capitan o MacOS 10.12 Sierra, potrà aggiornare a macOS 10.13 High Sierra, senza alcun costo.

Il sito di riferimento è quello di https://www.tonymacx86.com/  . Per scaricare il software necessario dal sito bisogna registrarsi. Quale hardware possiamo utilizzare per realizzare il nostro PC Apple? Nel link successivo troverete, tutto l’hardware che può essere utilizzato, schede madri, schede video, memorie RAM, processori, tastiere, case personalizzati, mouse ecc. LINK per realizzare il vostro PC Mac. Vi sono anche i riferimenti per l’acquisto di ciascun articolo, anche presso Amazon Italia.

Una volta messo insieme l’hardware, occorre l’aiuto di un amico che possiede un computer Mac, per preparare la chiavetta USB da 8 Gb. I riferimenti che citerò nell’articolo sono quelli relativi all’installazione di Sierra 10.12.0, il penultimo Sistema Operativo della Apple, (l’ultimo è High Sierra 10.13.0 uscito qualche giorno fa). Come vi ho già anticipato bisogna registrarsi al sito  https://www.tonymacx86.com/   e andiamo nella sezione Download  LINK del sito, per scaricare il programma UniBeast 7.1.1  che servirà per la creazione della Chiavetta USB e MultiBeast Sierra 9.2.1 LINK per scaricarlo.

[​IMG]

Segue adesso la procedura da seguire per la creazione della Chiavetta USB : questo che segue è il link alla guida per la creazione della Chiavetta USB da 8 Gb LINK  . Questo che segue è il link precedente tradotto in italiano LINK in Italiano . Se il link non funziona, attivate Translate di Google per tradurre l’intera pagina dall’inglese all’italiano.

PASSO 1: Scarica macOS Sierra
Il sistema operativo completo è un download gratuito per chiunque abbia acquistato Mac OS X Snow Leopard, Lion o Lion Mountain o ha un Mac precaricato con OS X Mavericks, Yosemite, El Capitan o MacOS Sierra. Scaricare l’applicazione da Mac App Store utilizzando il tuo ID Apple su qualsiasi Mac o computer funzionante che esegue OS X 10.7.5 o successivo.

1. Aprire Mac App Store
2. Accedi con il tuo ID Apple
3. Scarica macOS Sierra

L’applicazione Install macOS Sierra apparirà (verrà scaricato) in / Applicazioni.

[IMG]

PASSO 2: Creare un’unità USB di avvio con UniBeast
Fai un respiro profondo e prenditi il tuo tempo … è abbastanza semplice, ma è facile perdere le cose se correte. Segui ogni passo alla lettera.

FARE CLICK SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRLE

1. Inserire l’unità USB
2. Aprire / Applicazioni / Utilità / Utilità disco
3. Evidenziare l’unità USB nella colonna a sinistra

4. Fare clic sul pulsante Erase
5. Per nome: digitare USB (puoi rinominarlo più tardi)
6. Per il formato: scegli OS X esteso (journaled)
7. Per Scheme: scegliere la mappa di partizione GUID

Screen Shot 2016-09-12 alle 9.37.44 AM.png

8. Fare clic su Cancella e su Fine

Screen Shot 2016-09-12 alle 9.41.33 AM.png

9. Scaricare e eseguire UniBeast
10. Fare clic su Continua , Continua , Continua , Continua , Accetto
11. Alla destinazione di selezione, scegliere USB e fare clic su Continua

Screen Shot 2016-09-27 alle 9.58.43 AM.png

12. Nella schermata Installazione OS Selezionare Sierra e fare clic su Continua
13. Nella schermata Opzioni Bootloader scegliere la modalità di avvio UEFI o la modalità Legacy Boot. La modalità di avvio UEFI è consigliata per i desktop CustoMac serie 7/8/9/100 e tutti i sistemi compatibili con UEFI. La modalità Legacy Boot Mode è consigliata per i desktop CustoMac 5/6 e tutti i sistemi basati su BIOS.

Screen Shot 2016-09-27 alle 10.55.44 AM.png

14. (Opzionale) Nella schermata Configurazione grafica scegliere l’opzione grafica appropriata per il sistema e fare clic su Continua .
15. Verificare le opzioni di installazione, quindi fare clic su Continua , immettere la password dell’amministratore del Mac su cui si sta eseguendo la creazione della Chiavetta USB e fare clic su Installa

Screen Shot 2016-09-27 alle ore 10.56 AM.png

UniBeast creerà l’unità USB avviabile. Il processo richiede 10-20  minuti, a seconda della velocità del sistema e della velocità del processore. Non scollegare la Chiavetta USB o interrompete questa fase.

[IMG]

16. Trascinare (copiare) MultiBeast sul disco USB completato.

Clover Nota: UniBeast offre un supporto di bootloader di base basato sui nostri test sui sistemi CustoMac raccomandati. Per ulteriori funzionalità di bootloader, scaricare e eseguire il pacchetto ufficiale Clover . Gli utenti avanzati possono anche compilare Clover scaricando la fonte completa.

[IMG]


PASSO 3: Impostazioni consigliate del BIOS
Se si sta installando su un desktop CustoMac raccomandato con AMI UEFI BIOS, le opzioni sono semplici. Per altri sistemi assicurarsi di impostare il BIOS su Defaults ottimizzati e il disco rigido in modalità AHCI. Ecco le impostazioni standard di AMI UEFI BIOS per BIOS UEFI Gigabyte AMI , BIOS AWARD Gigabyte , ASUS AMI UEFI BIOS e MSI AMI UEFI BIOS .

1. Per accedere a BIOS / UEFI Setup, tenere premuto DEL o CANC sulla tastiera USB durante l’avvio del sistema
2. Carica i valori predefiniti ottimizzati
3. Se la CPU supporta VT-d , disattivarlo
4. Se il sistema dispone di CFG-Lock , disattivarlo
5. Se il sistema dispone di Secure Boot Mode , disattivarlo
6. Impostare il tipo di sistema su un altro sistema operativo
7. Se il sistema dispone di IO SerialPort , disattivarlo
8. Impostare XHCI Handoff su Abilitato
9. Se si dispone di un sistema a 6 serie o x58 con AWARD BIOS, disattivare USB 3.0
10. Salvare ed uscire.

installSierra.png

FASE 4: Installare macOS Sierra
Hai quasi finito! Tutto quello che devi fare è avviare l’unità USB e installare! Per ottenere i migliori risultati, inserire il USB in una porta USB 2.0.

1. Accendere il computer
2. Premere il tasto di scelta rapida per selezionare il dispositivo di avvio (di solito F12, F11, F10 o F8)
3. Scegliere USB
4. Allo schermo di avvio di Clover, scegliere Boot Mac OS X da USB
5. Quando si arriva alla schermata di installazione, scegliere la lingua.

Se si riscontrano problemi a raggiungere il programma di installazione, è possibile utilizzare la barra spaziatrice nella schermata di avvio per immettere modalita di avvio alternativi, ad esempio modalità verbose e sicure. Per ulteriori istruzioni sull’inserimento delle bandiere di avvio, vedere la sezione Clover e il suggerimento di commutazione .

[IMG]

6. Per una nuova installazione di macOS, è necessario cancellare e formattare l’unità di destinazione in base ai passaggi seguenti prima di continuare.

a. Nella barra dei menu superiore selezionare Utilità e aprire Utilità disco
b. Evidenziare l’unità di destinazione per l’installazione di Sierra nella colonna a sinistra.
c. Fai clic sul pulsante Erase
d. Per nome: tipo Sierra (puoi rinominarlo più tardi)
e. Per formato: scegli OS X esteso (journaled)
f. Per Scheme: scegliere la mappa di partizione GUID
g. Fai clic su Cancella
h. Chiudi Utilità disco

7. Quando la schermata di installazione chiede dove installare, scegli Sierra o l’installazione esistente.
8. Al termine, il sistema si riavvia automaticamente.

[IMG]

FASE 5: Installazione Post con MultiBeast
MultiBeast è uno strumento completo di installazione post-installazione progettato per abilitare l’avvio dal disco rigido e per installare supporto per Audio, rete e grafica. L’installazione è completa, ma l’unità non è ancora avviabile. Avvia ancora da USB, questa volta scegliendo Sierra.

1. Accendere il computer
2. Premere il tasto di scelta rapida per scegliere il dispositivo di avvio
3. Scegliere USB
4. Nella schermata di avvio, scegliere la nuova installazione di Sierra .
5. Completa la configurazione di Sierra macOS
6. Aprire e eseguire MultiBeast

[IMG]

7. Se si tratta di un’installazione nuova, fare clic su Avvio rapido. La modalità di avvio UEFI è consigliata per i desktop CustoMac serie 7/8/9/100 e tutti i sistemi compatibili con UEFI. La modalità Legacy Boot Mode è consigliata per i desktop CustoMac 5/6 e tutti i sistemi basati su BIOS.

[IMG]

8. Scegliere le opzioni audio e di rete appropriate per il sistema:

Screen Shot 2016-09-27 alle 9.52.46 AM.png

9. Fare clic su Personalizza per ulteriori opzioni

Screen Shot 2016-09-27 alle 9.53.01 AM.png

10. Fare clic su Stampa o Salva per eseguire il backup della configurazione
11. Fare clic su Costruisci e quindi Installa

Screen Shot 2016-09-27 alle 9.53.36 AM.png

Se si utilizza una scheda grafica NVIDIA ‘Maxwell’ GeForce GTX 750, 750 Ti, 950, 960, 970, 980, 980 Ti o TITAN X, i driver grafici macOS Sierra non sono nativamente supportati. Sono necessari driver alternativi NVIDIA.

12. (Facoltativo) Scaricare e installare driver alternativi NVIDIA Graphics
13. Riavviare

screenshot0.png

 

SierraDesktop.png

Sìì! Adesso hai una versione di MacOS Sierra completamente aggiornata sul tuo CustoMac! È facile essere frustrati, ma non cedere! Se il sistema si blocca, ci sono molti utenti con hardware simile nel forum tonymacx86 per fornire supporto.

Buon lavoro.

Precedente Statistiche del Blog IU8CRI Mese di SETTEMBRE 2017 Successivo LINUX - Installare da Chiavetta USB