APP OpeNoise – QUALI SONO I LIVELLI DI RUMORI PERMESSI DALLA LEGGE?

IL FONOMETROOpeNoise

APP OpeNoise – QUALI SONO I LIVELLI DI RUMORI PERMESSI DALLA LEGGE? Sempre di più oggi il rumore ci assale, sia di giorno ma più di frequente di notte. Spesso mi viene chiesto nel ruolo di consulente Perito Fonico, (dagli Avvocati), ma in modo particolare dalle persone, che sono infastidite da rumori molesti, di giorno, ma soprattutto di notte, quali sono i livelli di rumore permessi dalla legge, dalla normativa, durante il giorno e durante la notte.Immaginate di avere una pala eolica ad un distanza inferiore alla normativa e con livello di rumore tale da non farvi dormire la notte specialmente, in quelle giornate ventose, oppure il rumore prodotto dai frigoriferi e dai condizionatori di un Supermercato o ancora il disturbo sonoro che vi arriva da un locale notturno sotto casa, che ha una musica a livello cosi alto, che non vi fa dormire e tantissi altri casi, non di meno quelli condominiali (condomini che durante la notte fanno il lavori più svariati nei box dei garage).

Premesso che l’unità di misura del livello sonoro viene spressa in dB (decibel) leggiamo la normativa relativa alla “Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore” e vediamo cosa dice.

Intensità rumore espresso in dB (decibel)

NORMATIVA – Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 14 novembre 1997, (in Gazz. Uff., 1 dicembre, n. 280). – Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore. Disponibile a questo link DPCM 14.11.97In sintesi si puo affermare che in centro urbano, la mattina (DIURNO) a finestre aperte, il livello del rumore misurato non può superare i 50 dB, mentre durante le notte (NOTTURNO) sempre a finestre aperte il livello del rumore non deve superare i 40 dB, però queste disposizioni non si applicano alla rumorosità prodotta: dalle infrastrutture stradali, ferroviarie, aeroportuali, di aviosuperfici, dei luoghi in cui si svolgono attivita’ sportive di discipline olimpiche in forma stabile e marittime; salvo in casi particolari e zone particolari, dove in ogni caso bisogna far riferimeto alla tabelle pubblicate nel decreto sopra indicato, che è scaricabile in formato PDF nel link sopra.

La NORMATIVA completa e aggiornata, con i provvedimenti in ambito comunitario e i provvedimenti in ambito nazionale, la possiamo trovare nel sito web dell’ARPA del Piemonte, ecco il LINK.

IL FONOMETRO – MISURAZIONE CON UNA APP

Passiamo ora alla misurazione, con cosa? Per una valutazione del livello di rumore (con percentuali di tolleranza contenuti) senza comprare un Fonometro, possiamo usare un’APP su Android, gratuita e senza pubblicità, che realizza un vero e proprio fonometro, che ci permette di fare una valutazione preliminare del rumore o dei suoni che ci infastidiscono.

ARPA Piemonte, mette a disposizione di tutti un’APP per Android, in forma completamente gratuita OpeNoise  LINK web ARPA Piemonte, ( LINK Google| Play Android per scaricare l’APP ) che ci permetterà di eseguire e valutare le misurazioni in tempo reale, relativi ai livelli sonori che intendiamo misurare e valutare. ll direttore dell’ARPA Piemonte:

“Lo sviluppo di OpeNoise”, dichiara il Direttore di Arpa Piemonte Ing. Angelo Robotto, “è una sfida che ci siamo prefissi per ampliare la rete di monitoraggio acustico gestita da Arpa ottimizzando le risorse disponibili e, nel contempo, per sensibilizzare i cittadini in modo consapevole sul tema del rumore, che molte volte è causa di fastidio e di deterioramento della qualità della vita. Grazie alla collaborazione con l’Istituto Boella siamo così riusciti a realizzare un prodotto di elevata qualità tecnica impiegando unicamente risorse interne e senza ricorrere a finanziamenti”.

OpeNoise da GooglePlay

Durante il primo utilizzo dell’APP OpeNoise viene chiesto dal”applicazione se impostare un uso Semplice o Avanzato dell’applicazione.

Nell’impostazione Semplice abbiamo esclusivamente un misuratore del livello sonoro e non vi è la possibilità di memorizzare, salvare i dati.

Invece nella modalità Avanzata vi è la possibilità di avviare la registrazione dei dati attraverso un’icona che rappresenza un dischetto di computer, che diventa di colore rosso quando vienne toccata e inizia la registazione dei dati. Per memorizzare i dati basta ripremere l’icona del dischetto e si salva in un file testo tutti i dati raccolti. Inoltre vi sono diverse rappresentazione grafiche del suono raccolto dal microfono del fonometro, con il diagramma principale che puo rappresentare i dati in:

  • Globali
  • 1/3 di Ottava
  • Sonogramma
  • FFT

In inoltre possiamo leggere le istruzioni d’uso dell’APP e il glossario dei termini

  • dB E’ il parametro di misura del livello sonoro.
  • dBA E’ il parametro di misura del livello sonoro ponderato in frequenza secondo la risposta dell’orecchio umano (ponderazione ‘A’).
  • Lmin E’ il livello sonoro minimo rilevato dall’inizio della misura, espresso in dB.
  • LAmin E’ il livello sonoro minimo rilevato dall’inizio della misura, espresso in dBA.
  • Lmax E’ il livello sonoro massimo rilevato dall’inizio della misura, espresso in dB.
  • LAmax E’ il livello sonoro massimo rilevato dall’inizio della misura, espresso in dBA.
  • LAeq(1s) E’ il livello sonoro equivalente dell’ultimo secondo, espresso in dBA.
  • LAeq(t) E’ il livello sonoro equivalente rilevato dall’inizio della misura, espresso in dBA.
  • LIVELLO GLOBALE Livello sonoro calcolato tenendo conto di tutte le frequenze dello spettro.
  • SPETTRO Distribuzione in frequenza del livello sonoro.
  • TERZI DI OTTAVA Rappresentazione dello spettro delle frequenze con una larghezza di banda percentuale costante. I dati rappresentati sono espressi in dB.FFTLa FFT (Fast Fourier Transform – Trasformata veloce di Fourier) è una tecnica per calcolare lo spettro delle frequenze con una larghezza di banda costante. I dati rappresentati sono espressi in dB e dBA.

Buona misurazione dei livelli sonori sperando che non siano fastidiosi per voi. Antonio IU8CRI

 

Precedente COME SCEGLIERE L'INTERRUTTORE MAGNETOTERMICO GIUSTO PER LA STAZIONE RADIO Successivo Il Blog per Tutti di IU8CRI

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.