RASPBERRY PI 3 – IMMAGINE PRONTA PER STAZIONE RADIO WEBSDR

Dall’aprile 2018, il browser Chrome è riluttante a riprodurre l’audio sui siti WebSDR. Se utilizzi Chrome e non hai audio sui siti WebSDR, una soluzione alternativa è di disattivare la nuova norma di autoplay di Chrome, digitando chrome: // flags / # policy-autoplay nella barra di navigazione e modificando questa impostazione da Predefinito a Nessun gesto è richiesto all’utente. (Per rendere attive le modifiche è richiesto il riavvio del browser).

RASPBERRY PI 3 – IMMAGINE PRONTA PER STAZIONE WEBSDR. Ho preparato un’immagine su microSD per Raspberry Pi3 (16 Gb) della mia stazione radio WebSDR pronta per essere usata, il software WebSDR, va richiesto direttamente a Pieter-Tjerk de Boer, i riferimenti sono sul sito web websdr.org, la richiesta va inviata a PA3FWM, leggere queste informazioni frequently asked questions e fare richiesta via e-mail, motivando anche la richiesta, non è necessario essere radioamatori, chiunque può fare richiesta. Leggere bene cosa richiede l’autore per considerare la vostra richiesta.

COSA VI SERVE PER ATTIVARE L’IMMAGINE DELLA MICROSD

  • Un raspberry Pi 3
  • Una Dongle RTL2832 USB
  • Una microSD da 16 Gb classe 10
  • Una connessione ad Internet

E così è ancora più facile costruire la nostra radio ricevente WebSDR con la microSD che contiene l’immagine per Raspberry Pi 3, con Debian 9 e tutte le librerie e i driver necessari al corretto funzionamento della WebSDR. L’immagine (2,4Gb) può essere scaricata dal seguente LINK e dopo averla decompressa, trasferirla su microSD con il software di riferimento, per Windows Win32DiskImager  LINKe per Mac OS è ApplePi-Baker LINK . L’ MD5 del file “La tua WebSDR pronta all’uso.img.zip” è 4796a64de481fb39d8b9a25aa5e0f38a . 

Una volta inserita la microSD nel Raspberry Pi 3 e collegato alla rete L.A.N. tramite cavo e alimentato con i 5V 2,5 A, ci si può collegare, tramite VNC alla porta 5900 con la password “iu8cri” il mio nominativo, per cui si può fare a meno anche di collegare il Raspberry Pi 3, al monitor.

  • Individuare facendo una scansione della rete L.A.N. l’IP assegnato al Raspberry Pi
  • VNC porta 5900 password “iu8cri”
  • Password amministratore “iu8cri”
  • Password per XFE in modalità ROOT “iu8cri”

Buon lavoro di configurazione della WebSDR e saluti da Antonio IU8CRI.

P.S. leggere l’articolo “3° CAPITOLO – COSTRUIRE UNA STAZIONE RICEVENTE WEBSDR SU RASPBERRY PI3” per completare la configurazione della WebSDR.

3° CAPITOLO – COSTRUIRE UNA STAZIONE RICEVENTE WEBSDR SU RASPBERRY PI3

 

Precedente 3° CAPITOLO – COSTRUIRE UNA STAZIONE RICEVENTE WEBSDR SU RASPBERRY PI3 Successivo Radioamatori nel 2018 da "Fuori TG" del TG3 10/5/2018

Lascia un commento

*