OSCAR 100 – PRIMI PASSI – DALLE ONDE CORTE ALLE MICROONDE A 2,4 E 10 GHZ

 

OSCAR 100 – PRIMI PASSI – DALLE ONDE CORTE ALLE MICROONDE A 2,4 E 10 GHZ

Primi passi per comprendere la tecnica per OSCAR 100, che è veramente alla portata di tutti, per usare, oltre alle onde corte per l’HF, anche le microonde a 2,4 GHz in trasmissione, la stessa frequenza del WI-FI di casa e 10 GHz in ricezione così per poter trasmettere e ricevere verso il satellite geostazionario, QO-100, fermo immobile a circa 36.000 Km dalla terra in posizione geostazionaria e poter fare un DX da oltre i 70.000 Km circa, con tutti i radioamatori di mezzo mondo.


Pensavo anche che il satellite OSCAR 100, potrebbe essere utilizzato, in casi di eventi calamitosi per il sistema di protezione civile in Italia e all’estero, per affrontare l’emergenza, nell’imminenza di calamità naturali o eventi connessi all’attività dell’uomo, in considerazione della copertura totale del territorio Nazionale e della disponibilità H24.


Il collegamento con OSCAR 100, è possibile a qualunque ora del giorno o della notte e in ogni condizione meteorologica. La propagazione, utilizzata per le decametriche, per il satellite non è di alcuna utilità, perchè la frequenza di trasmissione a 2.400 MHz, fa si che attraversi la ionosfera senza nessuna attenuazione o riflessione. Per ricevere il satellite OSCAR 100, basta una parabola come quella usata per vedere SKY Calcio e una Pennetta RTL-SDR USB,

RTL SDR Blog V3 RTL2832U

collegata il computer ed il software di ricezione, gratuito, SDR Console, che possiamo vedere nel video che segue.

Parabola da 100 cm con LNB per la ricezione e antenna ad Elica per la trasmissione
Parabola da 100 cm con LNB per la ricezione e antenna ad Elica per la trasmissione.

Per Trasmettere verso il satellite OSCAR 100, ci serve il nostro apparato VHF (144 MHZ) o UHF (432 MHZ) e un convertitore che porti la frequenza da 144 o 432 MHz a 2,4 GHz, il così detto Upconverter. Ma chissà quanti Watt servono per arrivare al satellite OSCAR 100 che dista 36.000 chilometri dalla terra, anche meno di 2 Watt.

Dall’ Upconverter che eroga 100 mW per avere un paio di watt possiamo usare un amplificatore, lo stesso usato per aumentare la portata del WI-FI di casa, ed ottenere circa 2 o 3 watt all’uscita dall’amplificatore, da inviare all’antenna elicoidale collegata alla parabola.

Il segnale trasmesso a 2,4 GHz (Uplink) arriva al trasponder del satellite Oscar 100 e viene ritrasmesso giù a terra (Downlink) a 10,489 GHz, in varie modalità, come rappresentato di seguito:

L’argomento sembra complesso, ma alla fine, con un pò di buona lettura si arriva alla meta.

Articoli correlati di riferimento e di approfondimento:


MIA SPERIMENTAZIONE – Oscar 100 – Trasmettere e ricevere facilmente e con il minimo della spesa


ELAD FDM-DUO OSCAR 100 GPS referenced with GPSDO 10 MHz of transmitter and upconverter


ELAD FDM-DUO OSCAR 100 GPS referenziato con GPSDO a 10 MHz su Trasmettitore e Upconverter


OSCAR 100 – MODIFICHE PER AUMENTO POTENZA AMPLIFICATORE DA 8 W – EP-AB003 A 2,4 GHz


OSCAR 100 – COME ASCOLTARLO DIRETTAMENTE SULL’APPARATO RTX


 

Precedente OSCAR 100 - COME ASCOLTARLO DIRETTAMENTE SULL'APPARATO RTX Successivo OSCAR 100 - COME PUNTARE LA PARABOLA VERSO IL SATELLITE