CON IL DIGITALE TERRESTRE 2 – DVB-T2, COSA CAMBIERÀ E PERCHÉ? COLPA DEL 5G – AGGIORNAMENTO

CON IL DIGITALE TERRESTRE 2 – DVB-T2, COSA CAMBIERÀ E PERCHÉ? COLPA DEL 5G. AGGIORNAMENTO

Sì e tutta colpa del 5G, la notizia l’abbiamo appresa tempo fa, che tra il 2020 e il 2022 verrà attivato Il DVB-T2  il secondo digitale terrestre. L’Europa ha deciso che le emittenti televisive dovranno abbandonare alcune frequenze TV che verranno utilizzate, dalla nuova tecnologia della telefonia mobile del 5G. Bisognerà cominciare tutto d’accapo? Così come avvenne per l’epocale passaggio dalla TV analogica al digitale terrestre?

È notizia certa (?) che i TV che hanno il digitale terrestre di prima generazione e sono in grado di ricevere i canali in HD ad esempio Rai 1 HD, continueranno a ricevere anche il digitale terrestre di seconda generazione. I decoder del digitale terrestre esterni invece no.

Sul canale Youtube di Stefano Bolis, lui spiega molto bene i motivi del passaggio al nuovo sistema di trasmissione televisiva di seconda generazione, ecco il video ( Rilascio delle frequenze 5G: ecco lo switch-off del digitale terrestre – agosto 2018).

Il MISE (Ministero dello sviluppo economico) ha stabilito i passaggi che porteranno nei prossimi anni allo spegnimento delle frequenze in banda 700 MHz (banda assegnata agli operatori di telefonia mobile per il 5G) e il passaggio dal DVB-T MPEG-2 al DVB-T2 HEVC (MPEG-4 compressione H.265). Non più un passaggio “immediato” per tutti i cittadini a partire dal 1° luglio 2022 ma uno più indolore a partire dal 1° gennaio 2020 che utilizzerà temporaneamente lo standard MPEG-4, prima del definitivo switch-off 2022.

L’inchiesta di Report, un pò datata (PUNTATA DEL 07/05/2018) ci chiarisce un pò le cose. Seguire il LINK.

http://www.rai.it/programmi/report/inchieste/Occhio-alla-tv-77fc64c0-5e84-4a96-b0ee-3adb690e585e.html

Fonte Rai 3 – Report

Testi dei dialoghi del video in formato PDF: LINK

Buona visione da Antonio IU8CRI, con il nuovo e performante standard televisivo (MPEG-4 codifica H.265)

P.S. attenzione a non acquistare nuove tv che non hanno ancora il DVB-T2.

Articolo correlato:

LE ONDE MILLIMETRICHE DEL 5G DELLA PROSSIMA GENERAZIONE E GLI EFFETTI IN GENERALE DELLE RADIAZIONI DEI TELEFONI CELLULARI SULLE PERSONE E L’INTERAZIONE CON ALTRE TECNOLOGIE ANCHE SATELLITARI

 

 

Precedente DATA CENTER - Le Casseforti dei nostri dati - Ma possono conservare per sempre le nostre informazioni? Successivo IL 5G MA FA VERAMENTE MALE ? IN ITALIA L'IRRADIAZIONE ELETTROMEGNATICA NON POTRA' SUPERARE I 6 VOLT/METRO - ASSOCIAZIONE MARCONI I RADIOAMATORI