CARICO FITTIZIO 50 OHM 250W – NUOVO PROGETTO

KDI 50 OHM 250 W

Questa è la mia seconda realizzazione, relativa ad un carico fittizio ed è stata pensata e progettata prima di mettere mani alla realizzazione. Ovviamente il cuore del progetto è l’unica resistenza antinduttiva da 50 ohm 250W, marchiata KDI, che ha le seguenti specifiche, indicate dal produttore:

Il resistore nasce per l’uso specifico con radiofrequenza, dalla corrente continua fino a 1000 MHz, con una temperatura massima e adeguatamente raffreddata di 100° centigradi, è consigliato l’uso di una massiccia aletta di raffreddamento in rame, opportunamente lappata, cioè tirata a lucido, per avere una maggiore e migliore superficie di contatto con il resistore da 50 Ohm. Le specifiche già evidenziano un VSWR (Rapporto Onde Stazionarie)  di 1,25:1 fino a 500 MHz e di 1,35:1 fino a 1000 MHz (1 GHz), in teoria, poi vedremo nella realizzazione pratica cosa succede.

Queste sono le specifiche di ingombro della resistenza utilizzata che è facilmente reperibile a 14,00 euro, a questo LINK.

Le misure tra parentesi, sono in mm.

Il connettore SO239 verrà saldato direttamente ai capi del resistore da 50 Ohm e opportunamente schermato per evitare perdite di radiofrequenza.

Seguono le foto dei rilievi effettuati con il misuratore di antenna FUTURE TECK AW07A direttamente sul carico fittizio 50 Ohm 250W.

Oltre i 160  metri 50 Ohm – SWR= 1.0
80 metri 50 Ohm – SWR= 1.0
40 metri 50 Ohm – SWR= 1.0
30 metri 50 Ohm – SWR= 1.0
15 metri 49 Ohm – SWR= 1.0
10 metri 49 Ohm – SWR= 1.0
6 metri 49 Ohm – SWR= 1.0
5 metri 50 Ohm – SWR= 1.0
2 metri 49 Ohm – SWR= 1.0

Nella realtà il carico fittizio si comporta molto bene ed in maniera abbastanza lineare e con un Rapporto Onde Stazionarie sempre uguale a 1.0.

Prossimo articolo o integrazione al presente articolo l’installazione dell’aletta di raffreddamento (ordinata in arrivo anno prossimo 2018) e la scelta da fare se raffreddare il carico fittizio con adeguata ventola oppure affidarsi alla dissipazione passiva, della sola aletta di raffreddamento.

73 da Antonio e Buone Feste.

 

 

 

Precedente ANTENNE - TRALICCI - IMPIANTI STAZIONE RADIO - LE NORMATIVE Successivo COME INSTALLARE WINDOWS CORRETTAMENTE - ATTENZIONE AL 10