ADALM-PLUTO Prima Puntata – Le caratteristiche e l’installazione dei driver su Windows 32/64 bit – RTX OSCAR-100

Video del collega IK8XLD – ADALM-PLUTO in RTX via QO-100 con il software SDRConsole

PER COMUNICARE NELLO SPAZIO VIA SATELLITE QO-100

ADALM-PLUTO

ADALM-PLUTO

Strumento di comunicazione wireless di Analog Devices con Radio Definite dal Software (SDR), ARM® Cortex®-A9, per radioamatori-sperimentatori, hobbisti e docenti.

ADALM-PLUTO di ADI è il modulo/strumento di apprendimento ideale per lo studio di radiofrequenza (RF), radio definite dal software (SDR) e comunicazioni wireless. Ogni ADALM-PLUTO è in grado di trasmettere e di ricevere in full-duplex e viene fornito con due antenne GSM che coprono 824-894 MHz e 1710-2170 MHz. Ogni unità ha in dotazione un cavo SMA di 15 cm con loopback RF ed è alimentata tramite USB. Il modulo autonomo di apprendimento RF è supportato da oggetti di sistema MATLAB e Simulink e utilizza i blocchi drain e source GNU Radio, libiio, una libreria con C, C++, C# e binding Python.

I componenti interni di ADALM-PLUTO includono: RF Agile Transceiver™ AD936x e soluzioni di alimentazione Analog Devices, Micron DDR3L e QSPI Flash, SoC programmabile Xilinx® Zqynq® e PHY USB 2.0. Il firmware di PlutoSDR è open-source e utilizza tecnologia di Das U-Boot, kernel Linux e Buildroot. ADALM-PLUTO è lo strumento ideale per radioamatori-sperimentatori, hobbisti e studenti per esplorare wireless, SDR e le comunicazioni in RF.

Caratteristiche  
  • Modulo autonomo di apprendimento RF portatile
  • Piattaforma di sperimentazione economica
  • Copertura RF da 325 MHz a 3,8 GHz (anche 70 MHz 6.000 MHz)
  • ADC e DAC a 12 bit a velocità flessibile
  • Un trasmettitore e un ricevitore (SMA femmina, 50 Ω)
  • Half o full-duplex
  • Supporto MATLAB, Simulink
  • Blocchi drain e source GNU Radio
  • API Libiio, C, C++, C# e Python
  • Interfaccia USB 2.0
  • Involucro in plastica
  • Alimentato tramite USB
  • Fino a 20 MHz di larghezza di banda istantanea (I/Q complesso) (anche 56 MHz di larghezza di banda)
Immagine del diagramma a blocchi di ADALM-PLUTO di ADI

Arrivo in tre giorni dall’ordine.

Ho ordinato ADALM-PLUTO presso la Digikey Italia con distribuzione dagli U.S.A. (30,89 euro per lo sdoganamento).

ADALM-PLUTO nel suo imballo perfetto.

Tutti i componenti ADALM-PLUTO, le due antenne, il cavo USB per ll collegamento al PC e un cavo con connettori SMA per collegarlo ad altre periferiche.

Windows PlutoSDR SDR # Setup

Scarica i driver di Windows da qui . Scegli l’ultima versione del download di PlutoSDR-M2k-USB-Drivers.exe.

Eseguire il programma di installazione e completare l’installazione facendo clic sui prompt.
Collega il tuo PlutoSDR. Windows dovrebbe riconoscere automaticamente PlutoSDR e potrebbe apparire una cartella contenente il file di configurazione PlutoSDR. PlutoSDR crea un’unità disco USB, una connessione di rete USB e una porta seriale USB. È possibile confermare in Gestione periferiche di Windows se sono state aggiunte queste interfacce.                                                                                                                                                  

    SDR Console, configurazione per ADALM-PLUTO

SDR Console già dalla versione 3.0.4 supporta ADALM-Pluto SDR, dopo avere ilstallato i driver originali di ADALM-PLUTO per windows, basta selezionare dall’elenco di SDR Console ” PlutoSDR ” e tutto è pronto per funzionare con ADALM-PLUTO. (Riferimento per il download di SDR Console LINK )

SDRSharp, configurazione per ADALM-PLUTO

  1. Scarica ed estrai SDR # (SDRSharp) in una cartella a tua scelta da airspy.com/download . Assicurati di scaricare la versione x86, NON scaricare la versione x64.
  2. Prendi l’attuale versione del plug-in SDR # PlutoSDR da qui . Scarica il file sdrsharp-plutosdr-xxxzip.
  3. Estrai il contenuto del file zip del plug-in di PlutoSDR SDR # nella cartella SDR #.
  4. Nella cartella SDR # trova il file “FrontEnds.xml”. Fai clic con il pulsante destro del mouse e apri “Apri con” per aprirlo con Blocco note o qualsiasi altro editor di testo di tua scelta.
  5. Prima del tag di chiusura </ frontendPlugins>, aggiungere la seguente chiave PlutoSDR, quindi salvare e chiudere il Blocco note. NOTA: se si copia e incolla, verificare che il browser non stia convertendo le virgolette doppie (“) in backquote.
      <add key = "PlutoSDR" value = "SDRSharp.PlutoSDR.PlutoSDRIO, SDRSharp.PlutoSDR" />

  6. Apri SDR # e sotto la casella a discesa Source scegli PlutoSDR.
  7. Aprire la finestra delle proprietà facendo clic sull’icona a forma di ingranaggio accanto al pulsante di riproduzione. Nella scheda Connessione predefinita assicurati che l’URI del dispositivo sia “ip: 192.168.2.1”, quindi fai clic su “Connetti”.
  8. Sempre nella finestra delle proprietà, vai alla “scheda Ricevitore”. Scegli una frequenza di campionamento fino o inferiore a 4 MSPS. È possibile selezionare frequenze di campionamento maggiori se lo si desidera, ma si noti che i campioni saranno scartati (ad es. Audio choppy). Questa è una limitazione hardware di PlutoSDR. (Nota che al momento sembra che ci sia un bug in cui se passi il mouse sulle parti FFT o cascata di SDR # allora la casella di configurazione di PlutoSDR verrà mandata in background Sposta la finestra di configurazione all’estrema sinistra per evitare questo. basta fare clic sull’icona a forma di ingranaggio per ripristinarlo. Se non riesci a spostarlo perché lo hai spostato troppo a destra, riduci a icona l’SDR # e reinseriscilo a sinistra.)
  9. Premi chiudi la finestra di configurazione, quindi premi il pulsante Riproduci in SDR #. Il PlutoSDR dovrebbe ora essere in esecuzione.
  10. Aprire nuovamente la finestra di configurazione per regolare il guadagno.

Prossima puntata: ADALM-PLUTO Seconda Puntata – Applicazione dell’Hack di espansione Frequency (70 MHz 6.000 MHz) + Bandwidth (56 MHz di larghezza di banda)

 

 

Precedente Un analizzatore di antenne a bassa potenza e ATU Tuning Aid - 'Tenna Dipper Successivo ADALM-PLUTO Seconda Puntata - Applicazione dell'Hack di espansione Frequency + Bandwidth