3° CAPITOLO – COSTRUIRE UNA STAZIONE RICEVENTE WEBSDR SU RASPBERRY PI3

CONFIGURAZIONE PAGINA WEB STAZIONE RADIO, NOSTRO LOGO, ATTIVAZIONE DI UN D.N.S. E PUBBLICAZIONE DELLA NOSTRA RADIO SUL SITO WEBSDR.ORG

COME COSTRUIRE UNA STAZIONE RICEVENTE WEBSDR SU RASPBERRY PI3. In questo 3° Capitolo vedremo come personalizzare la pagina web della nostra stazione radio WebSDR, come inserire un nostro logo, nell’elenco delle stazioni radio, predisporre un D.N.S. (un dominio web, un host e attivarlo sul nostro modem router) per pubblicare la stazione WebSDR sul sito ufficiale websdr.org.

PAGINA WEB DELLA STAZIONE RADIO

Per personalizzare la pagina web presente in /websdr/pub/index.html occorre un editor HTML che possa modificarne il contenuto ed inserire le informazioni relative alla vostra stazione Ricevente WebSDR. Ecco un bel editor HTML on line https://html-online.com/ The Best Online HTML Editor.

LOGO DELLA STAZIONE RADIO

Invece per visualizzare un logo nella pagina websdr.org, a sinistra nell’immagine di sopra, dove sono elencate le stazioni attive, bisogna creare un’immagine con una dimensione di 48X48 pixel 10-15K in formato.jpg ed il file va inserito nella cartella /websdr/pub . Inoltre con lo stesso nome del file, va inserito nelle impostazioni del file di configurazione websdr.cfg con la voce “org logo” contenuta nella cartella  /websdr/cfg  nella sezione relative alle informazioni della stazione Radio WebSDR che poi compariranno nel sito websdr.org , lo stesso va fatto per gli altri parametri,  hostname, org qthorg description, org email. Ecco l’elenco delle voci:

hostname (mettere il vostro host es. miohost.homepc.it )
org logo (mettere il nome del file.jpg del vostro logo)
org qth (mettere il vostro QTH, Grid Map )
org description (mettere la vostra descrizione)
org email (mettere la vostra e-mail)

ecco le impostazioni che ho usato per la mia stazione WebSDR:

hostname xlx066.homepc.it
org logo iu8cri.jpg
org qth JN71mb
org description WebSDR of Antonio IU8CRI – Grottaminarda (AV) ITALY – Blog: iu8cri.altervista.org
org email [email protected]

Lasciare la voce # noorgserver, all’interno del file websdr.cgf con il cancelletto  avanti che abilita la visibilità della stazione radio sul sito websdr.org .

DOMINIO DELLA STAZIONE RADIO

La mia stazione radio ha un dominio che risponde a questo nome xlx066.homepc.it:8901 seguito dal numero di porta, aperta sul protocollo di rete TCP/IP , la 8901. Per la creazione del D.N.S. vi indico il sito web http://dyndns.it/ che vi fornirà l’host/DNS da attivare e inserirlo nel vostro modem router.

CREARE ED ATTIVARE L’HOST SUL NOSTRO MODEM

Per avere un proprio host (ad esempio xlx066.homepc.it:8901visibile anche da internet, bisogna attivare un servizio D.N.S. (Domain Name System) disponibili in forma gratuita oppure a pagamento sulla rete ce ne sono tanti, io ho scelto http://dyndns.it/  , con questo servizio dai tu il nome al tuo host e lo attivi sul tuo modem router alla voce DNS Dinamico.

Una volta creato il proprio host (che per l’inserimento dei parametri nel modem router avrà anche un nome utente ed una password)  bisognerà inserire i dati nel nostro Router Internet nella sezione DNS Dinamico, e di aprire tramite il Port Mapping del Router con l’IP a cui è collegato il Raspberry Pi (esempio 192.168.1.90) sulla rete L.A.N. la porta 8901 TCP/UPD La foto che segue chiarisce meglio la questione.

Quindi sul modem avremo attivato il nostro Host, nella sezione DNS Dinamico e tramite il Port Mapping, all’IP 192.168.1.90 la porta 8901, tramite l’opzione (ALL cioè sia UDP che TCP), queste impostazioni così fatte, daranno visibilità al nostro Host su Internet e sul sito websdr.org.

Dall’aprile 2018, il browser Chrome è riluttante a riprodurre l’audio sui siti WebSDR. Se utilizzi Chrome e non hai audio sui siti WebSDR, una soluzione alternativa è di disattivare la nuova norma di autoplay di Chrome, digitando chrome: // flags / # policy-autoplay nella barra di navigazione e modificando questa impostazione da Predefinito a Nessun gesto è richiesto all’utente. (Per rendere attive le modifiche è richiesto il riavvio del browser).

Nel prossimo articolo già pronto per essere pubblicato giusto per chiudere in bellezza tutta la pubblicazione relativa alla WebSDR:

RASPBERRY PI 3 – IMMAGINE PRONTA PER STAZIONE WEBSDR

Saluti a tutti i miei lettori, Antonio IU8CRI.

 

 

Precedente 2° CAPITOLO - COSTRUIRE UNA STAZIONE RICEVENTE WEBSDR SU RASPBERRY PI3 Successivo RASPBERRY PI 3 - IMMAGINE PRONTA PER STAZIONE RADIO WEBSDR

Lascia un commento

*